Grandi novità dal Comitato!

Come molti di voi sanno (perchè c’erano: vi ringraziamo per la partecipazione, che però deve crescere sempre di più!) ieri sera, giovedì 26 aprile, si è svolta l’assemblea pubblica indetta dal Comitato presso il Circolo Famigliare Airone 2 di Castellanza. Che cosa ci siamo detti? Eccovi un resoconto della serata, con tutte le iniziative future e le ultime news, che vi chiediamo di divulgare il più possibile nella vostra cerchia di conoscenti.

Inanzitutto ci siamo presentati; i soci fondatori, che si sono riuniti lunedì sera, hanno infatti designato pro tempore (fino al 30 settembre) il Presidente e gli organi del Direttivo. I nominativi sono stati comunicati all’assemblea, che si è detta concorde. Il nostro Presidente è Stefano Catalano, i membri del Direttivo sono: Ivan Cattaneo (Castellanza), Michela Dallona (Marnate), Carlotta Caldiroli  (Castellanza) e Emmanuele Puricelli (Olgiate).

Stefano ha aperto l’incontro ringraziando le associazioni e le forze politiche promotrici del movimento che per primo ha portato all’attenzione della cittadinanza il progetto Elcon; da questo momento in avanti, hanno garantito partiti e associazioni, il testimone passa ufficialmente ai membri del comitato cittadino, direttivo, soci e volontari tutti. Il comitato è dei cittadini e sono i cittadini che, d’ora in poi, ci devono mettere la faccia e il tempo. Serve davvero il contributo di ciascuno: in cinque si può fare molto poco.

Il Presidente ha poi comunicato che il lavoro del comitato si concentrerà su due fronti: da un lato la mobilitazione popolare, dall’altro la definizione e il coordinamento dei gruppi di lavoro tecnici che si sono formati in queste settimane e che sono già al lavoro.

Per quanto riguarda questo secondo fronte, la prima azione del Direttivo sarà incontrare i gruppi di lavoro in modo da verificare le figure professionali presenti e le eventuali carenze in termini di competenze. A tal proposito ricordiamo a chiunque avesse particolari competenze (legali, sanitarie, tecniche, ambientali, ecc…) di mettersi al più presto in contatto con il comitato (tramite l’indirizzo mail valleolonarespira@gmail.com): proprio nelle prossime settimane infatti definiremo i gruppi di lavoro e predisporremo un loro coordinamento.

Ma veniamo all’aspetto forse più importante, la mobilitazione popolare. Per il momento sono due le iniziative intorno alle quali concentrare le forze:

  1. Raccolta firme –> proprio ieri sera abbiamo comunicato il numero ufficiale delle firme raccolte in meno di 15 giorni (ossia dall’assemblea del 14 aprile): siamo a 3180 (e aspettiamo che ci vengano consegnati un centinaio di moduli che abbiamo distribuito a persone singole, quindi il numero potrebbe crescere). E’ di sicuro un buon risultato iniziale, ma non dobbiamo alleggerire la presa, anzi! E’ necessario intensificare il più possibile la raccolta, moltiplicando i punti dove è possbile firmare. Vorremmo fare dei “banchetti rionali”, ossia banchetti nelle diverse zone di Castellanza, in modo da raggiungere tutti i quartieri. Per far questo, però, servono volontari. Già ieri sera una dozzina di persone si sono fatte avanti e hanno lasciato il loro nominativo. Ma non basta: più siamo meglio è! Chiunque avesse un’ora o due libere (anche solo durante il sabato e la domenica, o nel tardo-pomeriggio/sera durante la settimana) si metta in contatto con il Comitato.
  2. Manifestazione –> diverse persone presenti hanno chiesto che venisse programmata un’iniziativa ulteriore (oltre alla raccolta firme) che faccia sentire la voce dei cittadini. È stata quindi decisa, per sabato 19 maggio, una manifestazione da tenersi per le strade di Castellanza (probabilmente con partenza dal Polo Chimico e arrivo davanti al Comune, ma le modalità sono ancora da definire). Sarà una grande manifestazione, cui tutti i cittadini della zona sono inviatati a partecipare a piedi o in bicicletta. Il messaggio è sempre lo stesso: no ad industrie ad alto impatto ambientale su un territorio che ha già dato molto in tale senso. Si ad un futuro migliore per la salute e l’ambiente.

La prossima riunione indetta dal Comitato (giovedì 3 maggio, ore 21.00, sempre al Circolo Famigliare Airone 2 -Viale Lombardia, 39, Castellanza) sarà dedicata proprio a mettere appunto, insieme a tutti i cittadini volontari, l’organizzazione della manifestazione. Non mancate e diffondete il più possbile la voce.

NB: la lista di negozi di Castellanza presso cui è possibile firmare cresce di giorno in giorno, vi invitiamo a controllare frequentemente la pagina

https://valleolonarespira.wordpress.com/contatti/dove-firmare/ che è in continuo aggiornamento.

NB2: a tutti coloro che chiedono nuovi volantini per spiegare la raccolta firme e per pubblicizzare le iniziative del Comitato: ne stiamo ultimando di nuovi, a breve saranno disponibili nella sezione “Documenti”.

Annunci