Precisazioni dovute

Avevamo preparato questo articolo prima che fosse stabilita la data della riunione della Commissione Istruttoria che ha portato alla bocciatura del progetto della Elcon a Castellanza e non lo abbiamo pubblicato allora per lasciare spazio a notizie che erano ben più importanti.

Ora che questo primo ed essenziale risultato è stato raggiunto e ci stiamo attivando per ottenere la bonifica del polo chimico, nella speranza che queste note chiudano una polemica inutilmente rinfocolata, dobbiamo smentire alcune falsità che sono state pubblicate sul sito di Assemblea Popolare NoElcon lunedì 26 agosto 2013.

All’interno del Comitato ValleOlonaRespira non vi sono e non vi sono state persone che fanno riferimento in qualche modo a gruppi di estrema destra di ispirazione nazifascista.

E’ vero, come è noto anche agli aderenti ad Assemblea Popolare visto anch’essi vi partecipavano, che alle prime riunioni fatte poco prima e poco dopo la costituzione del Comitato, qualche persona che avesse tali orientamenti era presente. Sempre in quelle riunioni, a proposito della manifestazione del 19 maggio 2012 e della presenza in tale manifestazione di esponenti dei gruppi di estrema destra, la discussione sulla identità antifascista del Comitato era stata fatta ed aveva portato a chiarire che il Comitato e chiunque vi avesse aderito si sarebbe mosso nel rispetto dei principi ispiratori della nostra Costituzione.

Il riferimento alla stessa è inserito nell’atto costitutivo di ValleOlonaRespira.

Dalla sua costituzione, tutte le settimane, e non a seconda del vento (come dice l’articolo di Assemblea Popolare), il Comitato si riunisce nei locali della sede ANPI di Castellanza.

Le persone che facevano riferimento ai gruppi di estrema destra non si sono iscritte al Comitato e non hanno più partecipato alle riunioni dello stesso.

La pagina Facebook citata nell’articolo, aperta nei giorni convulsi della primavera del 2012, con il Comitato ValleOlonaRespira in fase di costituzione, non è mai stata la pagina ufficiale del Comitato, che ha in rete il suo riferimento ufficiale nel sito https://valleolonarespira.wordpress.com,  che non rimanda a tale pagina. Coloro che la utilizzano lo fanno a titolo personale. Per chiudere ulteriori fraintendimenti, su Facebook è stato aperto un gruppo “Comitato Civico ValleOlonaRespira” con nuovi amministratori ma che, per le modalità di comunicazione che i social network consentono, non può essere considerato la voce ufficiale del Comitato.

Ci dissociamo dagli attacchi contenuti nell’articolo alla sezione ANPI di Castellanza, che ha sempre sostenuto esplicitamente la battaglia contro l’impianto Elcon. Quando vi è stata occasione di incontro con aderenti ad Assemblea, i rappresentanti di ValleOlonaRespira hanno chiarito in modo trasparente tutti gli aspetti che hanno generato le incomprensioni relative alla giornata del 20 aprile 2013 che strumentalmente sono state denunciate.

Non pensiamo di dover aggiungere nulla altro e vogliamo sperare che queste righe servano a mettere la parola fine a polemiche poco produttive.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: